Neonato viaggiare

Viaggiare con neonati: consigli per affrontare il viaggio

Viaggiare con i neonati è fattibile ma può rivelarsi un’avventura e di sicuro non è semplice districarsi fra pannolini, biberon e tutto quello che serve quando ci si sposta con un bambino. Nonostante tutta la concentrazione possibile può capitare di dimenticare qualcosa perciò meglio attrezzarsi con una lista di sicurezza. Si ma cosa scrivere? Non vi preoccupate per questo perché c’è qualcuno che l’ha già fatto per voi. In questo articolo www.mestieremamma.it/bambini/viaggio-bambini-neonati infatti troverete la lista base delle cose da portarvi dietro, a cui sono aggiunte delle chicche. Portandovi dietro tutto quello che è scritto in questa lista potrete finalmente uscire di casa tranquille senza più preoccuparvi di aver dimenticato qualcosa.

Viaggiare insieme ai neonati

La Società Italiana di Neonatologia ogni anno presenta una lista di consigli per viaggiare in sicurezza con un neonato (link al pdf da scaricare) da cui abbiamo preso spunto per questo articolo. Iniziamo allora da una delle cose più importanti in assoluto tra quelle da tenere sempre in considerazione in questi casi: la sicurezza a bordo.

Viaggiare in auto

Spostandosi in auto bisognerà offrire al bebè condizioni confortevoli. Questo significa evitare di mettersi in macchina quando le temperature sono proibitive e comunque fare in modo che all’interno dell’abitacolo ci sia sempre una condizione climatica ideale.

Temperatura in auto

Si raccomanda quindi di spostarsi soltanto in fasce orarie tendenzialmente temperate vestendo adeguatamente il bambino, di non fare un uso eccessivo dell’aria condizionata (mai andare oltre la soglia dei 22°C) e di posteggiare la macchina all’ombra.

Rischio abbandono

Attenzione ad un piccolo particolare: per nessun motivo al mondo è consentito abbandonare il bebè da solo all’interno dell’auto. Lasciare soli i bambini in queste circostanze può purtroppo rivelarsi pericoloso se non addirittura fatale.

Le soste

Ricordatevi inoltre che i più piccoli necessiteranno di fermarsi spesso per un cambio pannolino o per una poppata.  Se avete l’abitudine di stilare una tabella di marcia prevedete quindi una media di una sosta ogni 120 minuti.

Ovetto

A prescindere dalla lunghezza della tratta da percorrere il bebè dovrà sempre viaggiare in auto sedendo su un ovetto. Del resto, bypassando questo suggerimento, si infrangerebbero le regole del codice stradale. Attenzione anche a scegliere un oggetto che sia a norma. Per riconoscerlo cercate il marchio ECE R44-03. Ma avere un ovetto a bordo non basta a mettere al sicuro il piccolo da guai e pericoli.

Sarà necessario infatti provvedere all’installazione secondo quanto raccomandato da manuale e rapportare sempre il seggiolino auto al peso del pargolo. L’ovetto inoltre andrebbe posizionato in modo da essere girato in senso contrario rispetto a quello percorso dalla macchina in movimento e, preferibilmente, sul sedile centrale posteriore. Mai invece scegliere il sedile anteriore. L’eventuale scoppio dell’airbag o la possibilità di un urto metterebbero a rischio la vita o la salute del bimbo.

Viaggiare in treno

Passiamo ora al treno. Si tratta di un mezzo di trasporto molto comodo sia per i genitori che per i bambini. I piccoli infatti potranno stazionare sul passeggino, in braccio a mamma e papà o addirittura sull’ovetto senza correre rischi di sorta.

Viaggiare in aereo

Sull’aereo un neonato potrebbe patire fastidi e disagi, soprattutto a carico delle orecchie. Per evitare problemi sarà bene allora farlo succhiare spesso dal biberon.

Quando viaggiare con un neonato

C’è un momento giusto per iniziare a viaggiare insieme al bebè e non arriva mai prima di una decina di giorni dal parto. In questo lasso di tempo infatti il piccolino potrebbe aver bisogno delle improvvise cure del pediatra che, ovviamente, partendo verrebbero meno.

Entro i dieci giorni dalla nascita poi è necessario tenere sotto controllo il peso del bambino, curare tempestivamente l’eventuale insorgenza dell’ittero e verificare che l’allattamento al seno non crei problemi di sorta. Ricordatevi sempre che dalla nascita in poi sarà necessario sottoporre il bimbo a delle vaccinazioni obbligatorie. Prima di preparare la valigia verificate sempre di essere in regola!

Cosa mettere in valigia

Ed a proposito di valigia: scegliete per il piccolino dei vestiti adeguati alla meta del viaggio avendo cura di coprirgli sempre la testa e di essere attrezzati anche per gli sbalzi climatici.

Ricordate che i bimbi possono facilmente essere soggetti a fastidiose congiuntiviti, a scottature, ad eritemi da pannolino ed a punture di insetto. Viaggiate quindi equipaggiati di tutti i medicinali del caso, attrezzati per eventuali lavaggi nasali, per il cambio del pannolino e con al seguito copertine ed antipiretici adatti al piccolo.

Scelta della destinazione

Con un neonato si può andare un po’ dappertutto, basta sapersi organizzare. Il bimbo, se si decidesse di andare al mare, dovrà essere protetto dal sole avendo cura di non stare troppo in spiaggia e di non esporlo all’azione dei raggi UV nelle ore più calde della giornata, di mettere creme protettive e cappellini a tesa larga.

Se la vostra meta delle vacanze è troppo calda, occhio al rischio disidratazione. In quel caso il piccolo produrrà poca urina, dormirà spesso o al contrario sarà particolarmente irritabile, avrà mucose inaridite, la fontanella potrebbe addirittura avvallarsi e la temperatura corporea risulterà alterata.

Riparatelo dal freddo se preferite la montagna ma non spingetevi comunque oltre i 2500 metri e non soggiornate per periodi troppo brevi. L’ideale sarebbe optare per la campagna. Il clima qui sarà sicuramente mite ed i bioritmi del piccolo non verranno alterati. Attenzione però agli insetti. In generale infine scegliete alberghi ben attrezzati e posti sicuri in cui sia possibile eventualmente ottenere subito delle cure mediche.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi